foto m5s

C’è un fondo di garanzia dove i deputati del movimento 5 stelle versano l’eccedenza dei propri stipendi.
E’ un dato di fatto e basterebbe solo la conoscenza di questa notizia per sostenere e votare il movimento!
E’ un esercizio spirituale: dare anziché prendere…(le mazzette!)
E’ un dispenser per igienizzare le mani come quello presente negli ospedali.
E’ la prevenzione più efficace al delitto del rubare.
Nel primo anno di attività parlamentare i portavoce del movimento 5 stelle hanno rinunciato a circa 10 milioni di euro disposti in un fondo di garanzia per le imprese Italiane.
E’ una rinuncia, certo! e come tutte le rinunce non è facile. Non si riesce a rinunciare alla cioccolata, figuriamoci a una busta paga così alta!
Eppure i nostri ragazzi lo fanno e lo farebbero sempre di più.
Sono i nostri giovani, quelli buoni, quelli che valgono, e ce ne sono tanti altri fuori dal parlamento.
Che qualcuno non vi abbia saputo rinunciare ci sta. E’stato espulso. Punto.
La rendicontazione è pubblica.
Il movimento ha anche proposto una legge perché questa restituzione dell’eccedenza dello stipendio venga applicata a tutti i partiti, consentendo un taglio notevole della spesa della politica che è la più alta d’Europa.
Il fondo di garanzia per le piccole e medie imprese è la vittoria più importante ottenuta dal movimento 5 stelle nell’arena del Parlamento, pur essendo stata ostacolata da tutti i partiti pre-esistenti nel tentativo di volersi sedere sul bordo del fiume e aspettare che gli eletti del m5s scoppiassero al loro interno e assumessero le sembianze di porci (a sua immagine…)!
Come ottenere il prestito è facile (leggi qui)

Gerardo De Martino movimento 5 stelle Toscana

No Comments

*