October 19, 2017

La Rivoluzione è un fenomeno storico obbligatorio e imprescindibile, sempre in atto!

rivoluzione00

Anch’io da un pò di tempo in qua, amo scrivere in centro pagina! Una piccola rivoluzione formale, del tutto personale, interiore ed estetica.

Rivoluzione

come tutti sappiamo,  ha il significato di rovesciare, capovolgere, sovvertire.

E’ un cambiamento radicale sia esso nelle strutture sociali o politiche, sia esso solo emotivo o ideale.  Può essere rapido o lungo, ma sempre eterno, intramontabile.

Non deve essere sempre un fenomeno violento e non è necessario scatenare conflitti cruenti per attuarla. Può essere pacifica rifuggendo la guerra, ma ferma e inesorabile.  Comincia da dentro, nelle coscienze, si estende nell’anima e si concretizza nelle azioni. E’ sempre ostacolata e i suoi  oppositori, spesso invidiosi e agguerriti, reagiscono in modo scomposto e agitato fino a divenire essi stessi violenti di fronte alla fermezza della pace.

In Italia, la forma di Governo più bella e auspicabile, la Democrazia, si è lasciata infiltrare dalla corruzione del denaro e in nome di esso cospira contro l’onestà. Bisogna risvegliare il suo significato e riportarla nello Stato.

Restituire le istituzioni al popolo non è populista, è  solo l’unica cosa possibile! Ed è questo l’obiettivo del movimento più pacifico e rivoluzionario del XXI secolo, il M5S ideato da Beppe Grillo e GianRoberto Casaleggio. Si, perchè ogni tanto va ricordato che sono stati loro a dare una possibilità di riscossa! Questo andazzo di voler essere 5 stelle ma di non sopportare Grillo perchè ”grida” procura davvero le vertigini. Beh sappiate che nel m5s c’è chi grida anche di più!  

Gridare la verità, cercata e ritrovata negli atti di un Governo che frange i patti, che dissolve l’onestà, che tradisce i cittadini, è un atto rivoluzionario in un contesto poco abituato ad osservare i principi morali universali.

Il nome Italia, nazione occidentale e civile, industrializzata e con le migliori offerta educative negli atenei nazionali, con il patrimonio artistico e culturale più importante al mondo, ma che è da sempre accostata alla criminalità organizzata, altrimenti conosciuta come mafia, e ad una forte predisposizione alla corruzione radicata nella pubblica amministrazione, la maniera più enfatica di far fronte a un possibile riscatto è la rivoluzione pacifica di cittadini che osano rispettare la legge costituzionale, con l’interessamento diretto all’organizzazione politica, economica e sociale del paese.

Tutta questa organizzazione e presa di coscienza la dobbiamo a quei due uomini sopra citati. Lo ricordino tutti!

Il m5s è la realizzazione storica di quel cambiamento che trasforma la struttura sociale ed economica del suo Governo, da rappresentativa a diretta, determinando un nuovo ordinamento politico onesto e partecipato, poichè lo stesso cittadino  – intellettualmente onesto – che compone lo Stato ne diventa la struttura portante e legifera in suo vantaggio.

Il propagarsi del moVimento lo sottopone a numerose infiltrazioni ad ogni livello e a molti nemici nella politica di attuale maggioranza, devastata dal timore di perdere potere e di dover rispondere di ogni nefandezza realizzata.

 gerardo de martino

Comments are closed.