October 19, 2017

In altri paesi la gente scende in piazza. In massa! 

Italia Corrotta

…e non si fa infinocchiare…

                                                         Immagine. Punto

Corrotti sotto tiro

Uniunea Salvati Romania

Quando ai cittadini vengono bendati gli occhi, viene loro inculcato un pensiero mendace e vengono fatte passare per buone quelle riforme assassine e corrotte, il popolo si ribella… è naturale!

…A volte no!

In Italia abbiamo avuto diverse inchieste. Quella di Mani Pulite per esempio, che è durata un alito di vento: la politica, indagata, non ha permesso più di tanto!   Poi c’è stata la ribellione alla deforma costituzionale a firma Renzi-Boschi-Verdini, del 4 novembre scorso.  Un sonoro segnale a un Governo corrotto, ma che non è servito a mandarlo a casa!

Nella, geograficamente vicina Romania, il popolo è sceso in piazza contro un Governo che ha tentato di cancellare l’abuso d’ufficio e i reati di corruzione con un decreto legge.

Il partito che ha guidato il popolo è USR, che ricorda molto il nostro M5S.  Un MoVimento che guida il popolo verso le Istituzioni, verso la riconquista della Sovranità e verso una gestione della Res Pubblica trasparente e onesta.

Non siamo capaci però, di scendere in piazza,  in massa come il popolo rumeno,  continuando a sopportare i vari Renzi e De Luca, i  Minzolini e i Formigoni, le De Girolamo e i Galan, i Verdini e i Boschi… eh, la lista è lunga!

Speriamo di fare la differenza nelle urne alle prossime politiche!!

Il primo passo di un problema è prenderne atto

Comments are closed.