December 12, 2017


compravendita in Parlamrento

L’art 67 della Costituzione Italiana recita:   Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato”  

  Questa normativa fu concepita nell’interesse di una democrazia rappresentativa dove il popolo vota i suoi rappresentanti delegandoli, mentre la innovativa democrazia diretta, introdotta dal m5s, è indipendente dalla volontà del Parlamento o del Capo dello Stato.

Essa è caratteristica del popolo che, quale organo dello Stato esercita direttamente la sua influenza nelle decisioni politiche e legislative.

E poi.. l’assenza di vincolo di mandato!

Abbiamo vissuto sulla nostra pelle, come l’assenza di vincolo di mandato pronunciata dai costituendi abbia assunto forme di beffa e di profitto personale ai danni degli elettori  e che la responsabilità politica conseguente sia stata impunemente disattesa.

L’articolo 68 della Costituzione inoltre, ne garantisce le immunità parlamentari delle quali approfittano  sottosegretari, sindaci, assessori, consiglieri, governatori, senatori, deputati e addirittura premier… sotto processo e condannati, che rimangono imperterriti nei loro scranni!!

I cambi di ”casacca” poi, grazie a questa libertà assoluta, offrono un panorama politico italiano stracolmo di voltagabbana con il record assoluto in questa ultima legislatura.

Sarebbe ora di introdurre i principi di Democrazia Diretta, avanzata in Italia dal m5s, chiedendo un Referendum…una legge di iniziativa popolare o quantomeno una petizione! Per poi assumere la norma che introduca il Recall americano e anglosassone.

 

www.gerardodemartinomovimento5stelle.it 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comments are closed.